poesia nel cassetto

Mi sono rasato la barba
per avere un volto nuovo
ma i fantasmi
hanno sempre il solito aspetto.
Ho provato un taglio di capelli diverso
ma da secoli
mi pettina il vento. (altro…)

Senza scarpe su punte di veleno
guardo in alto
non vedo
sto tremando in una valle di buio
e non sento nessuno che mi chiama.
La testa aperta ad ogni tentazione (altro…)

Non si poteva parlare.
Il silenzio era troppo bello…
Chiuso nella gelida luna
nudo di ogni inutile seta
ti ascoltavo respirare
cortese (altro…)

Si apre una fessura di binari
e tu
come una rosa di pallido sole
scavalchi nebbie stanche
su e giù
ed infliggi ai miei occhi (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: