Archivi tag: mare

Sulla Pelle Del Mare (trittico del mare)

I.

Non si poteva parlare,
Il silenzio era troppo bello.
Chiuso nella gelida luna
nudo di ogni inutile seta
ti ascoltavo respirare
cortese
su di me.
Prima le tue mani
e ora tra le mani
mi rimane solo un cumulo di ortiche
rivivere il sole d’inverno
fiorato appena quella notte con te
per spiegare la vela e lasciare un solco
sulla pelle del mare.

II.

Poeta mio
come i pescatori più esperti
che alla sera al largo
se ne vanno lontano tu
le reti in me affondi
per raccogliere perle di poesia.
Poeta mio
che mi aspetti per sciogliere i nodi
della tua vela ansiosa di golfi
quando le ombre si fanno lunghe
invado questa attesa
con la voracità delle onde
e ti porto con me
sul fondale dell’anima.

III.

In un momento di disincanto
la nave di piume nere approda nel mio porto
e imbarcatomi dubito del mio ruolo tra le sirene
e delle mie stesse parole.
Vorrei essere un qualsiasi marinaio
starmene lì con le mani in mano
a guardarmi riflesso sopra un molo di cemento
e scardinare i sigilli del mondo.
Ma non posso
io sono il capitano
e mi tormento.
non trovo un’onda fertile
per questa mia vela infantile
che troppo fine per questa vita di coltelli
si lacera e sanguina.

rsk