Gasolio

Un bus arrugginito

fermo al deposito

alla fine delle sue corse.

Tirargli sassi e insulti universali

per giocare a essere forti.

L’odore del gasolio

le chiazze nere sul pavimento

i finestroni rotti da cui entravano

le ciglia dei lampioni.

Non era un parco giochi

ma poco bastava

per essere felici dentro.

6 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...