Una poesia di… FERREIRA GULLAR

SIAMO AL COMPLETO

Il prezzo dei fagioli
non è ammesso nella poesia. Il prezzo
del riso non è ammesso nella poesia.
Non sono ammessi nella poesia il gas
la luce il telefono
la speculazione
sul latte
sulla carne
sullo zucchero
sul pane

Il dipendente pubblico
non è ammesso nella poesia
con il suo stipendio da fame
la sua vita chiusa
negli archivi.

Così come non è ammesso nella poesia
l’operaio
che smeriglia il suo giorno d’acciaio
e carbone nel buio dell’officina

– perché la poesia, signori, è chiusa:
“siamo al completo”

Nella poesia è ammesso soltanto
l’uomo senza stomaco
la donna fatta di nuvole
la frutta senza prezzo.

Questa poesia, signori,
non fa né caldo
né freddo.

Ferreira Gullar

1 Comment

Rispondi a macalder02 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...