Sull’Estate Dell’ 84

Stavamo tornando a casa.

L’auto era una Simca Talbot rossa

con interni grigi.

Io ero seduto sui sedili posteriori

e giocavo con il mio chewing – gum,

una Brooklyn al gusto liquirizia.

La masticavo e la tiravo fuori 

dalla bocca

con le dita

continuamente

finché non decisi di appiccicarla

al sedile di fronte a me,

quello su cui viaggiava mia madre.

La radio passava People From Ibiza di Sandy Marton

e dal finestrino vedevo la campagna immobile

e gli alberi scorrere.

Davanti a noi

il vecchio ponte sul fiume Lambro

si congiungeva alle strade del paese.

Non ricordo nient’altro di quella giornata,

avrò avuto cinque anni

e i capelli pettinati a caschetto.

5 Comments

      1. Sei proprio nel centro dove ci hanno fatto credere di essere stati invasi da quell’animaletto
        Scusa la mia curiosità, ma in Brianza avevo un amico soprannominato come te: “Rosko”, proprio da Rusconi, e avevo pensato a una parentela…
        Buona continuazione e buona scrittura !

        "Mi piace"

Rispondi a Daniela Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...