Ad Alta Voce

Il pub in fondo a viale Indipendenza
riaprirà tra pochi giorni.
Non vedo l’ora di farmi qualche birretta scura
guardare il culetto sodo delle cameriere
pensare al bicchiere
come a un’arma di distruzione di massa.
Ci andrò con il cane
al guinzaglio – come i miei commenti
su calcio e politica
oppure
con un libro di Cinaski
e salito in piedi sul bancone
ne leggerò qualche riga ad alta voce.
Ci andrò anche con il compagno Peppino
che si sa, in due si beve meglio
anche se nuotare nella solitudine di una pinta
può essere un buon modo
per sentire bene l’ebbrezza della poesia.

14 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...