Senza titolo 60

C’è chi cerca la libertà
al bancone di un bar
davanti a birra e noccioline.
C’è chi trova la felicità
in un pompino fatto sotto casa
dalle labbra di una bella nigeriana.
C’è chi incontra la città
alle cinque e trenta del mattino
appena prima dell’alba
appena prima di finire il turno.
C’è chi ha la responsabilità
di dire sempre il vero
e chi ha imparato a proprie spese
che le ombre non sanno mentire mai.
C’è chi crea la sua realtà
nel cartone di una scatola digitale
convinto che sia tutto chiaro
certo degli angeli in paradiso.
C’è chi spegne sigarette
e chi accende un lume
chi se ne va lontano a sputare
invece di rimanere e ingoiare.
C’è chi butta tutto questo
tra le cosce aperte di una poesia
e spenta la luce ci fa l’amore
e poi aspetta.

3 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...