12 FEBBRAIO

Ogni giorno che passa
uccido lo stesso uomo.
Gli cavo gli occhi
e strappo la lingua,
con i denti mi faccio
una cerniera per la giacca.
Brucio i suoi polpastrelli
e gonfio di botox i calli,
gli stringo i polsi
per farlo respirare male.
Infine pianto nel suo sterno
il mio coltello e tiro una linea
fino giù, in basso. Lo apro
e di acqua e terra e letame lo riempio.
Ogni giorno che passa
uccido in questo modo lo stesso uomo
e impaziente aspetto
che nasca qualcosa da questo scempio.

8 pensieri su “12 FEBBRAIO

Rispondi a almerighi Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...