Barba Bianca

Verrò dal camino
come Babbo Natale
a prenderti gonfio di scirocco
in quelle serate troppo piccole per sorreggere il mondo
i suoi mattoni color cielo
tra le strade del ghiaccio
come se l’inverno avesse posato la sua barba bianca
sulla pelle della tua schiena nuda.
Verrò a cercarti
mentre guarderai il muro spoglio
sul quale vorresti quelle foto
in cui solo io ti so immaginare
perché conosco le tue linee
il tuo gioco
come conosco il legno che ho in tasca
e l’alfabeto di noi amanti.
Verrò,si! Verrò…
mi aspetterai sul divano di casa
e sentirai la terra staccarsi dai tacchi
tra vertigini e rimbalzi
e il gelo fuori della finestra
rimarrà una marcia al rallentatore
che mai ti strazierà i piedi.

rsk

4 Comments

Rispondi a almerighi Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...