Dormi Già

Che fai, dormi già?
Vivi abusando, senza timori…
meglio il rimpianto o il rimorso?
Vivi e guarda avanti,
destati e corri per le strade
voglio sentir la tua voce urlare,
i tuoi piedi battere,
le tue mani accarezzare il mio viso.
Ora dormi… a vegliar su di te
c’è la mia lucida pazzia.

1/16

*Ho ritrovato Lacrime E Sogni, un vecchio libretto di mie poesie che stampai parecchi anni fa, quando frequentavo alcuni studenti dell’università di Pavia. Nei prossimi giorni pubblicherò qui quei testi, per omaggiare il tempo che fu.

2 pensieri su “Dormi Già

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...