Il Tempo Perso

Sulla porta dell’officina

d’improvviso si ferma l’operaio

la bella giornata l’ha tirato per la giacca

e non appena volta lo sguardo

per osservare il sole

tutto rosso tutto tondo

sorridente nel suo cielo di piombo

fa occhiolino

familiarmente.

Dimmi dunque compagno sole

davvero non ti sembra

che sia un po’ da coglione

regalare una giornata come questa

ad un padrone?

(Jacques Prévert)

(Alba Meccanica, sole su tela, 2019

Roskaccio)

3 pensieri su “Il Tempo Perso

  1. Daniela

    a volte mi chiedo quanta salute e quanto di noi stessi, della nostra vera essenza perdiamo sommando tutte le ore in cui dobbiamo “obbedire” ai doveri…e mi spavento perchè non potremo mai riscattare quell’enorme quantità di tempo sottratto alla vita “vera”…siamo coglioni nel dna

    Piace a 1 persona

    Rispondi
      1. Daniela

        È il sistema. gia da piccoli ci inculcano e impongono regole famigliari e sociali in cui finiamo come in un ingranaggio inevitabile.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...