(R)Esistenze

La mattina non esiste.
Esiste soltanto la sveglia che suona troppo
presto, esiste una buona colazione
consumata in fretta, esiste la finestra
da cui osservi fuori
per lamentarti del servizio meteo
che non azzecca mai la storia.
Esiste il correre al lavoro,
le chiavi inglesi per aggiustarsi il petto
i computer portatili per ampliarti la memoria
e i microonde che riscaldano il letto lasciato
senza voltarti indietro.
La gentilezza non esiste
se privata del buon senso.
Non esistono lacrime negli oceani e
non ci è concesso sapere quale sia l’ultima
onda che sbatte sulla battigia
ne tantomeno se esista. L’uomo
che va a sentirne il suono in una conchiglia
è rimasto un sognatore
che crede ancora all’esistenza delle fate.

rsk

5 pensieri su “(R)Esistenze

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...