Non Ti Scrivo Poesie D’Amore

Non ti leggo poesie d’amore
soltanto per il fatto che soffro di timidezza latente
perché quando ti annuso
mi si chiude la credenza del petto
e vi succede dentro un finimondo
che scoppiano i barattoli del pianeta tutto.
Si, esplodono le latte
e a fuoriuscire
non è il sugo pronto della vita da single
ne il sale rovesciato che sogghigna maligno,
quello che fuoriesce
è un filo di parole lucide di marzapane che
credimi, io vedrei bene a farti da collana.
Non ti scrivo poesie d’amore, lo so
non l’ho mai fatto
e tu, per favore, non ti arrabbiare per questo
è tutta colpa del metano che costa caro
e io ti voglio – e ti devo – dare una casa e il suo calore all’interno.
Perciò lavoro tanto, troppo
mi ammalo di un lavoro che mi dissangua più del doppio
di una donazione da volontario
e non mi basta mai il tempo
per pensarti scriverti rimarti e baciarti
e come cura averti.
Non farne una mia colpa, ti prego
non farmene una colpa se solamente, una volta a casa,
accendo il gas, esplodo un barattolo
e ti amo.

rsk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...